Opere da aggiungere al Catalogo generale

(dic. 2016-sett. 2019)

 

Dipinti

1942/5

 

Fiori, s.d. (1942)

olio su tela, 25×30 cm

firmato sul verso, al centro della tela: «Morandi» Sul recto, in basso al centro, si distingue una seconda forma abrasa).

Sul bordo superiore del telaio si leggono alcuni versi scritti a penna e firmati «g.b.», Memoria di una giovane defunta.

Roma, collezione privata

Collezioni precedenti: Roma, G. Pediconi.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 3 giugno 2019.

L’opera rivela impianto analogo ai dipinti Fiori,1942 (Vitali, 19771-19832, vol. I., nn. 351 e 352).

 

1955/2

 

Natura morta, s.d. (1955)

olio su tela, 25,7×40.6 cm

firmato in basso a sinistra: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: U.S.A., collezione privata.

 

Esposizioni: Pittsburgh, Carnegie Institute, The 1955 Pittsburgh International Exhibition of Contemporary Painting, ottobre-dicembre 1955, n. 201; Edimburgo, Ingleby Gallery, Resistance and persistence, novembre 2015-gennaio 2016.

Aste: New York, Christie’s, Impressionist and Modern Art, maggio 2019.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 26 novembre 2018.

L’opera rivela impianto analogo al dipinto Natura morta, 1955 (Vitali, 19771-19832, vol. II., n. 943).

 

Errata corrige

 

 

Natura morta, 1950 (P. 2016 – 1950/3, già P. 2016, 1941/1)

Su segnalazione di un gallerista (giunta in data 16.09.2019), è possibile correggere la data del dipinto, così come risulta chiaramente dalla scritta autografa apposta dall’artista sul verso della tela («Morandi / 1950»).

Va quindi cambiato anche il numero di catalogo dell’opera, che diventa così il 1950/3.

 

 

Natura morta, 1960 (V. n. 912).

A p. 304 del Catalogo Generale 2016 si legge: «la Natura morta, data da L. Vitali al 1954, va piuttosto portata al 1960, in quanto variante della Natura morta del 1960 (V. n. 1201)». In seguito all’esame diretto del dipinto, effettuato dal Comitato per il Catalogo Morandi il 26 novembre 2018, a questa prima correzione va aggiunta quella delle misure della tela: 30,5×40,5 cm.

 

Acquerelli

 

A 1956/5

Cortile di Via Fondazza, s.d. (19569

acquerello su carta, 21×16 cm

firmato a matita in basso al centro: «Morandi»

Lido di Spina, Casa Museo Remo Brindisi

 

Collezioni precedenti: Lido di Spina, R. Brindisi (legato testamentario del 1996, a favore del Comune di Comacchio – inventario n. 1402).

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 3 giugno 2019.

 

L’opera rivela impianto analogo a quattro acquerelli Cortile di Via Fondazza, 1956 (Pasquali, 1991, 1956/9-12).

 

A 1957/6

 

Natura morta, s.d. (1957)

acquerello su cartoncino, 16×23,2 cm

firmato a matita in basso al centro: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Genova, Minetti Galleriaforma; Genova, Paolo Minetti.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

 

L’opera rivela impianto analogo all’acquerello Natura morta, 1957 (Pasquali, 1991, 1957/2).

 

A 1958/10

Paesaggio (Casa in rovina), 1958

acquerello su carta, 25×3,6 cm

firmato in basso al centro: «Morandi»

collezione privata

 

Provenienza: Milano, Galleria del Milione.

 Aste: Brescia, Capitolium Art, 2018.

Bibliografia: Jean Leymarie, Acquerelli di Morandi, Bologna, Edizioni De Foscherari, 1968, p. 27, ripr. b/n.

L’opera, corredata da un’autentica di Francesco Arcangeli datata 14 aprile 1967, è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 4 dicembre 2017.

L’opera rivela impianto analogo a quattro acquerelli Paesaggio (Casa in rovina), 1958 (Pasquali, 1991, 1958/15-18).

 

A 1958/11

 Paesaggio, s.d. (1958)

acquerello su cartoncino, 21×16 cm

firmato a matita in basso a sinistra: «Morandi»

collezione privata

Collezioni precedenti: Genova, Minetti Galleriaforma; Genova, Paolo Minetti.

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo all’acquerello Paesaggio, 1957 (Pasquali, 1991, 1958/32).

 

 A 1959/11

 

 

Natura morta, s.d. (1959)

acquerello su cartoncino, 17,2×24,4 cm

firmato a matita in basso al centro: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Genova, Minetti Galleriaforma; Genova, Paolo Minetti.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo agli acquerelli Natura morta(con la teiera), 1959 (Pasquali, 1991, 1959/6-9).

 

A 1960/11

Natura morta, s.d. (1960)

acquerello su carta, 27×37 cm

firmato in basso al centro: «Morandi»

Londra, Simon C. Dickinson Ltd.

 

Provenienza: Milano, Galleria del Milione; Johannesburg, J. Wolpe; Londra, B. Wolpe; Genova, Assore Consulting; U.S.A., collezione privata.

 

Aste: Londra, Sotheby’s, 5 dicembre 1984 (lotto n. 395).

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 3 giugno 2019.

L’opera rivela impianto analogo all’acquerello Natura morta, s.d. – 1960 (Pasquali, 1991, 1960/32).

 

A 1960/12

Natura morta, s.d. (1960)

acquerello su cartoncino, 17,7×24,2 cm

firmato a matita in basso a destra: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Genova, Minetti Galleriaforma; Genova, Paolo Minetti.

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo all’acquerello Natura morta, 1960 (Pasquali, 1991, 1960/3 e 5).

 

A 1962/9 

Natura morta, s.d. (1963)

acquerello su cartoncino, 16×21 cm

firmato e datato a matita in basso verso destra: «Morandi 63» (le due cifre della data sembrano vergate con altra matita)

collezione privata

Collezioni precedenti: Torino, Galleria Codebò.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo all’acquerello Natura morta, 1962 (Pasquali, 1991, 1962/5).

 

A 1963/9

Natura morta, s.d. (1963)

acquerello su cartoncino, 24,4×18 cm

firmato a matita in basso al centro: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Genova, Minetti Galleriaforma; Genova, Paolo Minetti.

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo alla serie di acquerelli Natura morta, 1960 (Pasquali, 1991, 1960/19-26; Pasquali, 2016, 1960/3 e 4).

 

Errata corrige

 

Paesaggio (Casa in rovina), 1958 (Pasquali 2016, A 1958/4).

A p. 172 del Catalogo Generale 2016 sono indicate misure errate. In seguito all’esame diretto dell’acquerello, effettuato dal Comitato per il Catalogo Morandi il 4 giugno 2018, le misure vanno corrette in 21×24,5 cm.

È firmato in basso a destra e datato a matita, sul verso: «Grizzana 1958». Si trova in collezione privata bolognese.

 

 

Disegni

 

D 1927/2

Natura morta con sei mele in un piatto, s.d. (1927)

china su carta, 19,3×28 cm (foglio frastagliato; misure approssimative)

firmato in basso a sinistra: «Morandi». Sui lati indicazioni a matita per la riproduzione.

Roma, collezione privata

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 12 dicembre 2016.

 

L’opera rivela impianto analogo al disegno Natura morta con sei mele in un piatto, 1927 (Tavoni-Pasquali, 1994, 1927/3, ora al Museo Morandi di Bologna) e all’incisione di uguale titolo e data (Vitali. Incisioni, 19571-19642-19783-19894, n. 37).

 

D 1929/1

Natura morta con la chitarra, s.d. (1929)

china su carta da lucido, 24,5×35 cm

in basso a centro, a matita: «cm 7 – »

Zurigo, collezione privata

 

Esposizioni: New York, Istituto Italiano di cultura, Giorgio Morandi. Watercolors and drawings 1920-1959.

 

Aste: Milano, Sotheby’s, 23 novembre 2004 (lotto n. 257).

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 12 dicembre 2016.

Si tratta del disegno a penna eseguito al tratto da Giorgio Morandi. Come recita una dichiarazione di Dina Morandi in data 5 febbraio 1968 (pubblicata nel Catalogo Generale dei Disegni, p. 267, Milano, Electa, 1994) è un «lucido eseguito per essere utilizzato nell’esecuzione dei clichés» per il volume di liriche di Vincenzo Cardarelli, Il Sole a Picco (Bologna, 1930). L’opera è già segnalata nel volume citato, a p. 270, con il n. XXX e si riferisce all’acquaforte di G. Morandi, Natura morta con la chitarra, 1928 (Vitali. Incisioni 19571-19642-19783-19894, n. 43).

 

D 1943/4 

 

Paesaggio, 1943

matita su carta, 25×32 cm

firmato e datato in basso a sinistra: «Morandi 1943»

collezione privata

 

Aste:Milano, Cambi, 15 luglio 2020.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo al disegno Paesaggio, 1943 (Tavoni Pasquali, 1994, 1943/19.

 

D 1946/5

Natura morta, 1946

matita su carta, 10×10 cm

firmato e datato in basso al centro: «Morandi 1946»

Milano, collezione privata

 

Provenienza: Milano, Galleria Annunciata.

 

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 3 giugno 2019.

L’opera rivela impianto analogo al disegno Natura morta, 1946 (Tavoni-Pasquali, 1994, 1946/12).

 

D 1954/3

Natura morta, 1954

matita su carta, 16×24 cm

firmato e datato in basso al centro: «Morandi/1954»

Zurigo, collezione privata

 

Provenienza: New York, Christie’s.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 26 novembre 2018.

L’opera rivela impianto analogo ai disegni Natura morta, 1956 (Tavoni-Pasquali, 1994, 1956/24-28).

 

D 1957/5

Natura morta, 1957

matita su carta, 24×16,5 cm

firmato e datato in basso a destra: «Morandi/1957»

collezione privata

 

Provenienza: U.S.A., collezione privata.

Aste: New York, Christie’s, 2018.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 4 giugno 2018.

L’opera rivela impianto analogo al disegno Natura morta, 1957 (Tavoni-Pasquali, 1994, 1957/2).

 

D 1958/5

Natura morta, 1958

matita su carta, 16,5×23.5 cm

firmato e datato in basso al centro: «Morandi 1958»

collezione privata

 

Provenienza: New York, H. Diamond.

 Aste: New York, Christie’s, 2018.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 4 giugno 2018.

L’opera rivela impianto analogo ai disegni Natura morta, 1958 (Tavoni-Pasquali, 1994, 1958/26).

 

D 1958/6

 

Natura morta, 1958

matita su carta, 16,5×24 cm

firmato e datato in basso al centro: «Morandi 1958»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Firenze, Giulia Sinibaldi; Milano, Silvia Sinibaldi.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo al disegno Paesaggio, 1960 (Tavoni Pasquali, 1994, 1958/40.

 

D 1960/7

Natura morta, 1960

matita su carta, 29,5×21,5 cm

firmato e datato in basso a destra: «Morandi/1960»

Roma, collezione privata

 

Provenienza: Roma, L. Piccioni.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 26 novembre 2018.

L’opera rivela impianto analogo ai disegni Natura morta, 1960 (Tavoni-Pasquali, 1994, 1960/18 e 28).

 

D 1960/8

 

Paesaggio, s.d. (1960)

matita su carta, 19,5×28 cm

firmato in basso a destra: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Genova, Minetti Galleriaforma; Genova, Paolo Minetti.

 

L’opera è accompagnata da un’autentica di Maria Teresa Morandi in data 26 settembre 1985 ed è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo al disegno Paesaggio, 1960 (Tavoni Pasquali, 1994, 1960/56).

 

D 1961/8

Paesaggio, s.d. (1960-1961)

matita su carta, 23×26 cm

firmato in basso al centro: «Morandi»

Bologna, collezione privata

 

Provenienza: Bologna, C. Volpe.

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 4 dicembre 2017.

 

D 1961/9 

 

 

Paesaggio, s.d. (1961)

matita su carta, 22×29 cm

firmato in basso al centro: «Morandi»

collezione privata

 

Collezioni precedenti: Bologna, Galleria Marescalchi; Milano, collezione privata.

Aste: Firenze, Pandolfini, 2020.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 9 dicembre 2019.

L’opera rivela impianto analogo ai disegni Paesaggio, 1961 (Tavoni Pasquali, 1994, 1961/36-39

 

D 1962/21

Natura morta, s.d. (1962)

matita su carta, 24×33 cm

firmato in basso a sinistra: «Morandi»

collezione privata

 

Provenienza: Milano, Art Rite.

 

L’opera è stata autenticata dal Comitato per il Catalogo Morandi il 4 giugno 2018.

 

 

 

Errata corrige

 

In seguito all’esame diretto del disegno Natura morta 1958 (TP 1958/41, pubblicato nel Catalogo Generale dei Disegni, Milano, Electa, 1994, p. 156), controllo effettuato dal Comitato per il Catalogo Morandi il 26 novembre 2018, le misure del foglio vanno corrette: 24,16,5 cm.